Dante Alighieri, il Dantedì e la pubblicità: 700 anni dalla morte del poeta 

Il 2021 è decisamente l’anno di Dante. Sono tantissime le iniziative culturali che si svolgeranno in tutta Italia per celebrare il Sommo Poeta, simbolo di unità nazionale. Nell’immaginario collettivo, la figura di Dante è quella di un volto noto, austero, caldamente riconosciuto. Non solo per le sue opere ma anche per le caratteristiche fisionomiche che lo contraddistinguono. Proprio per tali ragioni è diventato un’icona branding per marchi e spot. Scopriamo insieme allora Dante Alighieri, il dantedì e la pubblicità in virtù dei 700 anni dalla morte del poeta.

Dante Alighieri, il sommo poeta

Il suo vero nome era Durante Alighiero degli Alighieri, fu un combattente ed un grande poeta, divenuto celebre grazie alla sua Commedia. Il racconto del viaggio tra Inferno, Purgatorio e Paradiso, fu infatti descritto da Giovanni Boccaccio come un vero e proprio capolavoro.

Da quel momento, quindi, l’opera autobiografica di Dante Alighieri, riecheggiò in tutto il mondo letterario e fu ribattezzata come La Divina Commedia. Il sommo poeta è così divenuto simbolo della cultura e padre della lingua italiana, un segno di unità nazionale dal forte richiamo e dal fascino senza tempo.

Il Dantedì e i 700 anni dalla morte del poeta

In questo 2021 cade, dunque, il settecentenario della morte di Dante Alighieri, avvenuta lungo il suo esilio a Ravenna, nella notte fra il 13 e il 14 settembre del 1321. Dalla Toscana all’Emilia Romagna, sono molte le iniziative culturali promosse anche a livello nazionale per omaggiare Dante Alighieri.

A tal riguardo, il 24 aprile 2019 il giornalista e scrittore Paolo Di Stefano ha avanzato l’idea di dedicare una giornata a Dante Alighieri. Iniziativa, questa, ufficialmente accolta dal Ministero per i beni e le attività culturali e definitivamente approvata dal Consiglio dei Ministri il 17 gennaio 2020. E’ stato istituito così il Dantedì, nella data del 25 marzo.

Giorno comunque lontano dalla data funesta per il sommo poeta, direte voi. E allora perché si festeggia proprio il 25 marzo? Secondo gli studiosi, è il giorno in cui è iniziato il viaggio ultraterreno di Dante: per consuetudine, dunque, la Divina Commedia inizia proprio in questa data perché è in questo giorno che lo scrittore inizia la sua discesa all’Inferno.

Dante Alighieri e la pubblicità

L’abito e il copricapo rossi, la corona d’alloro, il gran naso: bastano pochi tratti, per riconoscerlo e riportare Dante Alighieri alla mente nell’immaginario collettivo.

Lo abbiamo visto sulle monete da 500 lire e sulle banconote da 10.000 lire nel passato e tra le rarissime monete da 2 euro emesse di recente da San Marino. Un personaggio di spicco, dalla fama plurisecolare, che il mondo della comunicazione riesce a sfruttare benissimo.

Non solo letteratura e soldi quindi, ma anche pubblicità e branding per il sommo poeta, evocato nei contesti più diversi e disparati:
• Dante è un manifesto storico della nota azienda Olivetti, produttrice di macchine da scrivere, disegnato da Teodoro W. Ferrari;
• Da oltre cent’anni è un Olio che parla italiano, grazie all’Oleificio Costa che sin dall’800 ha voluto trasmettere il senso patriottico dei suoi prodotti.
• Si chiamano Dante anche diversi vini in Italia e all’estero;
• Lo ritroviamo in una pubblicità del 2003 di un marchio di surgelati
• E’ stato protagonista in uno spot televisivo del 2009 per un carta igienica multistrato;
• Insieme a Virgilio, è testimonial di una compagnia telefonica che usa l’Inferno come concept del suo spot;
• C’è anche un Dante dedito al bricolage grazie al Paradiso del Fai da Te con il silicone di Arcansas.

Potrete trovare gli spot e le campagne pubblicitarie menzionate nella gallery fotografica al termine dell’articolo. Siamo certi così di farvi riaffiorare un simpatico ricordo del Sommo Poeta.

Con Casa Walden avete avuto modo, così, di conoscere meglio Dante Alighieri, il dantedì e la pubblicità: 700 anni dalla morte del poeta, non sono certo pochi del resto. Vi diamo appuntamento alla prossima settimana con il nostro Walden Blog dove si respirerà già aria di primavera.

Casa Walden è un’agenzia di marketing e comunicazione sita in Emilia-Romagna, con sedi a Forlì e Ravenna. Specializzata in servizi per il web digital strategy, web design, web marketing, SEO, siti web. Si occupa di social media marketing, content marketing, produzioni video, video marketing. Massimizziamo il business del tuo brand con attività di strategia di comunicazione. I nostri servizi comprendono brand identity, progettazione, marchi e loghi, immagine coordinata, illustrazioni, infografiche, calligrafia. Esperienza pluriennale in editoria, packaging, pianificazione media, eventi, mostre, conferenze stampa, ufficio stampa. Curiamo la comunicazione per i teatri, per la cultura, per il sociale.

Let’s work together!

Vuoi conoscerci meglio?
Vuoi utilizzare al meglio i nostri servizi per promuovere il tuo business?
Compila il form e ti contatteremo!