Flow of flowers, la mostra delle opere floreali di Cosetta Gardini, Maria Donata Papadia e Sandra Santolini

Dopo il successo della mostra “Barbie Mood – il cammino di una Fashion Doll senza tempo” torna un nuovo evento nell’atelier Room 56. Stiamo parlando di “Flow of flowers”, la mostra delle opere floreali di Cosetta Gardini, Maria Donata Papadia e Sandra Santolini. Un’esposizione dal mood primaverile in cui i fiori e il flusso di emozioni che generano diventano protagonisti di ritratti unici e abiti di tendenza.

La mostra collettiva dal titolo “Flow of Flowers”

I fiori sono così misteriosi e perfetti, delicati e cortesi, profumano di sorrisi e portano il buon umore. Sono così colorati e diversi…arcigni, pungenti, morbidi e tanto poetici. Hanno ispirato, appassionato, nutrito e fiorito le menti. Possono sbocciare in simboli e arricchirsi di significato. Vengono coltivati, dipinti, indossati, sfoggiati, ammirati, recisi, tatuati, curati… Muovono flussi di pensieri, parole, segni e sogni, mani e gesti.

Anita e Silvia di Room 56 e Cosetta di Casa Walden Comunicazione, dopo il successo di “Barbie Mood” lanciano così un nuovo evento espositivo. La mostra Flow o flowers in cui sarà possibile ammirare le opere floreali di tre artiste: Cosetta Gardini, Maria Donata Papadia e Sandra Santolini.

Una speciale esposizione collettiva, un connubio artistico tra visioni, flussi di emozioni e tecniche differenti per la riproduzione di un soggetto comune: il fiore. Simbolo della primavera che si fa arte, mostra e moda tra vetrine, scaffalature e proposte di tendenza di uno spazio espositivo unico come Room 56. Non un semplice negozio, ma una “galleria” appassionata, ricca di colori, stoffe e fiori. Elementi naturalistici da poter indossare, grazie ai vestiti di Anita e Silvia, oppure da contemplare, attraverso gli occhi, i flussi e l’arte delle tre artiste.

Di più sulle artiste della mostra “Flow of Flowers”

Cosetta Gardini è direttore creativo, grafico e illustratore, calligrafa e fondatrice di Casa Walden, agenzia pubblicitaria che cura la comunicazione dell’intero evento-mostra. Collezionista di Barbie Mattel e amante dei fiori, disegna e dipinge fin da bambina. Per la mostra Flow of flowers, espone i propri dipinti realizzati con la tecnica acrilica, lavorata con un’intensa e fluida attività di sfumature.  Queste creano un gioco di luci e ombre che rendono la forma del fiore morbida e tridimensionale.

Originaria di Forlì, Maria Donata Papadia oggi vive e lavora ad Amsterdam. Da oltre trent’anni esercita come libera professionista in qualità di pittrice, decoratrice, designer di interni e ricercatrice cromatica. Nelle sue opere ripercorre il significato energetico e spirituale dei fiori ispirandosi al libro “Flowers and their messages” di Mirra Alfassa, Mère (Sri Aurobindo Ashram Edizioni). Sono collages di carta velina dipinta con acrilici a rullo e a pennello realizzati con tecnica mista su tarlatana e tela.  Contrasti di velature e colori che trasmettono tutta la leggerezza dei fiori e sarà possibile ammirare durante la mostra Flow of flowers.

Sandra Santolini è da sempre un’appassionata di pittura e giardinaggio che, attraverso i suoi dipinti e le sue mostre, trattiene l’effimera bellezza di piante e fiori. Opere che riproducono fedelmente i soggetti botanici con la tecnica dell’acquerello, eseguita in maniera minuziosa e quasi “scientifica”. Dipinti quindi altamente realistici che sono stati raccolti nel catalogo, edito da Casa Walden Edizioni, dal titolo Romanzo Vegetale.  Introdotto, peraltro, dal celebre pittore, docente accademico e critico d’Arte Massimo Pulini. Una selezione degli acquerelli di Sandra sarà così messa in esposizione durante la mostra Flow of flowers.

L’inaugurazione e conferenza stampa della mostra

A presentare e introdurre la mostra-evento, la conferenza stampa di Lunedì 17 aprile alle ore 11.00 organizzata presso Room 56. In tale occasione, alla presenza dei giornalisti locali, interverranno le ideatrici e le artiste della collettiva in esposizione all’interno dell’atelier.

L’inaugurazione si svolgerà Giovedì 20 aprile ore 18.00, in corso della Repubblica 56 a Forlì, prevedendo anche un piccolo aperitivo di rinfresco. La mostra “Flow of flowers” di Cosetta Gardini, Maria Donata Papadia e Sandra Santolini rimarrà allestita fino al 27 maggio 2023.

Lo speciale episodio di CASABA Podcast per “Flow of Flowers”

All’interno del format ideato da Cosetta Gardini, in occasione della mostra “Flow of Flowers”, tornerà anche una nuova puntata dei CASABA Podcast. Uno speciale episodio dal titolo “Odorama – flora e il cinema” tenuto dai cinefili Leo Canali e Edoardo Saccone. Così, il 18 maggio alle ore 19.00 negli spazi del Collegino Grifoni Home Restaurant, in via S. Pellegrino Laziosi n° 38, Forlì, si parlerà di:

  • Natura come forza salvifica, da Lèon a E venne il giorno, e ancora Blade Runner e Les Garcon Sauvages. In cui il mondo bucolico, nella rilettura cinematografica, assume la valenza di alleato, risorsa e soluzione ai disastri causati dall’uomo;
  • Natura come forza distruttrice, da No Time to Die a Little Nicky, e ancora L’invasione degli ultracorpi e Un tranquillo weekend di paura. Dove la componente biologica e il confronto oppositivo tra uomo e natura sono il motore del conflitto cinematografico.