libera è, la nuova mostra urbana di Casa Walden

La nuova Mostra Urbana di Casa Walden. 
Da sempre impegnata a promuovere e comunicare, attraverso il suo lavoro, i valori di bellezza, arte e cultura, quest’anno Casa Walden irrompe al Festival del Buon Vivere 2019.

liberaè

Dopo le iniziative organizzate durante la Settimana del Buon Vivere, a fine settembre, la presentazione della monografia Per Amor di Segno e la tavola rotonda con 5 realtà protagoniste a Forlì nel settore culturale, sociale, ambientale e imprenditoriale/turistico e il laboratorio di calligrafia per i bambini, ritorna con un altro grande evento pubblico.
Per celebrare l’11 ottobre, Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze proclamata dall’ONU, Casa Walden ha deciso di collaborare con la Fondazione Terre des Hommes per sostenere la sua campagna #indifesa a favore dei diritti e delle libertà delle bambine e delle ragazze di ogni paese.
Casa Walden lancia, così, un messaggio a favore di questi diritti e realizza una mostra urbana di 12 manifesti originali di 200×140 cm affissi dal 14 ottobre lungo viale Salinatore a Forlì per sottolineare come sia importante garantire a tutte le bambine le libertà più elementari, quelle di giocare, di correre, di viaggiare, di esprimersi, di imparare e soprattutto di amare.
Libertà che oggi in paesi più evoluti appaiono scontate ma che in altri paesi o regioni di paese anche vicine a noi sono difficili conquiste o addirittura sogni irrealizzabili.
La mostra dal titolo Libera è (lo stesso titolo della campagna #indifesa 2019) è un susseguirsi di frasi molto semplici e di scatti fotografici di sicuro impatto grazie al lavoro prezioso e alla collaborazione del fotografo Fausto Fabbri e alla freschezza e spontaneità della giovane Caterina Ramoni.
A corredo della mostra e sua parte integrante, Casa Walden organizzato anche un momento di riflessione con un incontro in programma *sabato 26 ottobre a Forlì*.
*Alle ore 15* ci si ritrova in piazza Saffi per un tour in bicicletta di visita e spiegazione della mostra accompagnati da FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta)
e a seguire *alle 17 alla Sala Mazzini di corso della Repubblica* è organizzato l’incontro sul tema dei diritti della bambine con la partecipazione di
Paolo Ferrara, Responsabile Comunicazione e Raccolta Fondi Terre des Hommes Italia e Valerio Melandri, Assessore a Cultura e Politiche internazionali del Comune di Forlì.
All’iniziativa sono stati invitate tutte le Associazioni che operano nel sociale e nella cultura.
Nell’occasione, Casa Walden presenterà il consueto e originale Calendario 2020 che quest’anno verrà dedicato a Libera è e il ricavato dalla vendita dei calendari sarà interamente devoluto alla campagna #indifesa di Terre des Hommes Italia.

#liberaè
La nuova Mostra Urbana di Casa Walden
Da sempre impegnata a promuovere e comunicare, attraverso il suo lavoro, i valori di bellezza, arte e cultura, quest’anno Casa Walden irrompe al Festival del Buon Vivere 2019.
Dopo le iniziative organizzate durante la Settimana del Buon Vivere, a fine settembre, la presentazione della monografia Per Amor di Segno e la tavola rotonda con 5 realtà protagoniste a Forlì nel settore culturale, sociale, ambientale e imprenditoriale/turistico e il laboratorio di calligrafia per i bambini, ritorna con un altro grande evento pubblico.
Per celebrare l’11 ottobre, Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze proclamata dall’ONU, Casa Walden ha deciso di collaborare con la Fondazione Terre des Hommes per sostenere la sua campagna #indifesa a favore dei diritti e delle libertà delle bambine e delle ragazze di ogni paese.
Casa Walden lancia, così, un messaggio a favore di questi diritti e realizza una mostra urbana di 12 manifesti originali di 200×140 cm affissi dal 14 ottobre lungo viale Salinatore a Forlì per sottolineare come sia importante garantire a tutte le bambine le libertà più elementari, quelle di giocare, di correre, di viaggiare, di esprimersi, di imparare e soprattutto di amare.
Libertà che oggi in paesi più evoluti appaiono scontate ma che in altri paesi o regioni di paese anche vicine a noi sono difficili conquiste o addirittura sogni irrealizzabili.
La mostra dal titolo Libera è (lo stesso titolo della campagna #indifesa 2019) è un susseguirsi di frasi molto semplici e di scatti fotografici di sicuro impatto grazie al lavoro prezioso e alla collaborazione del fotografo Fausto Fabbri e alla freschezza e spontaneità della giovane Caterina Ramoni.
A corredo della mostra e sua parte integrante, Casa Walden organizzato anche un momento di riflessione con un incontro in programma *sabato 26 ottobre a Forlì*.
*Alle ore 15* ci si ritrova in piazza Saffi per un tour in bicicletta di visita e spiegazione della mostra accompagnati da FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta)
e a seguire *alle 17 alla Sala Mazzini di corso della Repubblica* è organizzato l’incontro sul tema dei diritti della bambine con la partecipazione di
Paolo Ferrara, Responsabile Comunicazione e Raccolta Fondi Terre des Hommes Italia
e Valerio Melandri, Assessore a Cultura e Politiche internazionali del Comune di Forlì
All’iniziativa sono stati invitate tutte le Associazioni che operano nel sociale e nella cultura.
Nell’occasione, Casa Walden presenterà il consueto e originale Calendario 2020 che quest’anno verrà dedicato a Libera è e il ricavato dalla vendita dei calendari sarà interamente devoluto alla campagna #indifesa di Terre des Hommes Italia.

Let’s work together!

Vuoi conoscerci meglio?
Vuoi utilizzare al meglio i nostri servizi per promuovere il tuo business?
Compila il form e ti contatteremo!